Pennelli trucco: i must have di Diego dalla Palma

FACEBOOK
FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
SHARE

Aiutano ad applicare la giusta quantità di prodotto e permettono di modulare il make up a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Sono i pennelli trucco che, se utilizzati ad arte, ci fanno sentire come un pittore di fronte al quadro: ogni mattina possiamo dipingere un nuovo racconto sul nostro viso, valorizzare il meglio, attenuare la stanchezza e i brutti pensieri. Ne ho parlato in un’intervista/tutorial con il make up artist e consulente d’immagine Luigi Sutera, del make up studio Diego Dalla Palma. Leggete con attenzione, perchè a partire dalla spiegazione su come utilizzare i pennelli trucco, Luigi ha dato una vera lezione sulle basi del make up e sui prodotti irrinunciabili per illuminare il viso.

Pennello correttore

A volte dimenticato, a volte confuso con un prodotto esclusivamente copri occhiaie, il correttore costituisce la base fondamentale del make up per dare luce nei punti giusti. “Due prodotti che aiutano l’aspetto di una donna sono il correttore che toglie la stanchezza e il fard che aggiunge l’allegria” spiega Luigi Sutera. Il pennello per il correttore quindi deve diventare un must have dei nostri strumenti per il make up. “Tra fondotinta e correttore io prediligo il correttore. Il fondotinta infatti è come una coperta di Linus che pensiamo risolva tutti i problemi sul viso, mentre un correttore applicato nel modo giusto ottiene risultati migliori, perché attenua maggiormente le discromie”. Come va applicato? Mettete poco prodotto sul dorso della mano e raccogliete una dose minima con il pennello apposito, quindi applicate a partire dalla radice del naso scendendo nella zona perioculare fino a metà pupilla.

pennelli trucco

Il correttore è utile non solo per attenuare i segni di stanchezza sotto gli occhi, ma anche per illuminare la zona vicino al naso e per definire il contorno labbra

pennelli trucco

Pennello numero 18 e correttore effetto lifting numero 101. Diego dalla Palma

Pennello fondotinta

“Utilizzare il pennello nell’applicazione del fondotinta è molto importante in quanto nel rilascio del prodotto alleggerisce il risultato, evitando così l’effetto maschera“. Anche nell’applicazione con il pennello ci sono errori da evitare, infatti, come suggerisce Luigi Sutera, meglio partire dalle zone meno segnate, invece di stenderlo su tutto il viso indistintamente, in quanto se usato in eccesso evidenzia pori dilatati e rughe. Vanno utilizzate dosi minime: “è come riempire un piatto di cibo con il rischio di doverlo mangiare anche se non si ha più fame”.

pennelli trucco

Applicare il fondotinta con il pennello aiuta a rilasciare la giusta quantità di prodotto. Ne occorre poco, soprattutto nelle zone in cui la pelle è più segnata da pori e rughe

pennelli trucco

Pennello fondotinta numero 20 e fondotinta fluido opaco 2 w.w. numero 41. Diego dalla Palma

Piumino cipria

Se il blush o fard viene applicato subito dopo il fondotinta liquido la base non è omogenea e si rischia di ottenere un risultato a macchie, come mi spiega Luigi, che ricorda il passaggio fondamentale del make up che molte donne dimenticano: applicare la cipria. Su una polvere infatti la seconda polvere scorre meglio e la cipria va applicata con l’apposito piumino di velluto, se si tratta di cipria compatta può anche essere utilizzato il pennello. Va applicata anche sugli occhi per favorire il fissaggio del trucco successivo.

pennelli trucco

L’applicazione della cipria dopo il fondotinta fissa il trucco e migliora l’applicazione dei prodotti successivi, evitando che il make up si macchi

pennelli trucco

Cipria trasparente in polvere numero 01 con piumino inserito nella confezione. Diego dalla Palma

Pennello blush

“Il blush o fard può essere steso con un pennello obliquo o con un pennello tondo, a seconda dell’effetto che si vuole ottenere” prosegue il make up artist. Il pennello obliquo infatti regala un effetto sagomato e sottolinea lo zigomo, mentre il pennello tondo è adatto ai colori più vivace per creare l’effetto bonne mine sulla guancia. Il pennello obliquo va utilizzato a partire dall’attaccatura dei capelli  appena sotto l’occhio in diagonale verso l’angolo della bocca, quello tondo invece va utilizzato al centro della guancia per creare il colore effetto sano.

pennelli trucco

Il blush con il pennello obliquo, per scolpire lo zigomo, va applicato a partire dalla radice dei capelli in diagonale verso l’angolo della bocca

pennelli trucco

Da sinistra polvere compatta per guance numero 3 con pennello numero 26 taglio obliquo, polvere compatta per guance numero 14 con pennello tondo numero 28. Diego dalla Palma

Pennello occhi

Come mi mostra Luigi, un trucco occhi da tutti i giorni può essere realizzato utilizzando un unico pennello, il numero 8 di Diego dalla Palma, che può essere utilizzato sia per sfumare la matita occhi che per stendere l’ombretto. La matita occhi va applicata partendo dall’esterno, facendo riferimento alla piega della palpebra per iniziare. In questo modo non ci saranno sbavature verso l’esterno. L’ombretto va applicato fino al centro dell’osso orbitale partendo dall’esterno verso l’interno, sfumando verso le sopracciglia senza arrivarci.

pennelli trucco

La matita occhi va applicata partendo dall’esterno verso l’interno

pennelli trucco

L’ombretto va applicato dall’esterno verso l’interno, fino al centro dell’osso orbitale, sfumandolo verso le sopracciglia senza arrivarci

pennelli trucco

Matita occhi numero 10 blu, ombretto numero 57 blu Cina con pennello numero 8. Diego dalla Palma

Per completare il make up Luigi mi aggiunge il mascara, con un prezioso consiglio: dopo aver applicato il mascara assecondando la direzione naturale delle ciglia, a partire dalla radice, le ultime ciglia vanno accompagnate verso l’esterno, donando così maggiore intensità allo sguardo. E’ importante ricordarsi di pulire lo scovolino del mascara, come di eliminare gli eccessi di polvere dai pennelli prima dell’applicazione.

pennelli trucco

Accompagnare le ultime ciglia verso l’esterno aumenta la profondità dello sguardo. Mascara Prima Visione nero, Diego dalla Palma

pennelli trucco

Ecco il risultato finale del make up, con foto ricordo insieme al make up artist Luigi Sutera, make up studio Diego dalla Palma

E’ possibile prenotare make up lesson individuali e personalizzate, con consigli pratici specifici, della durata di un’ora al costo di 75 euro, presso il Make Up Studio Diego dalla Palma in via Madonnina 15 a Milano. La prenotazione può essere fatta via email all’indirizzo makeupstudio@diegodallapalma.it e telefonicamente al numero 02/876818.

COSA: make up lesson individuali

DOVE: Make Up Studio Diego dalla Palma, via Madonnina 15, Milano


FACEBOOK
FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
SHARE

Leave a Reply