Ischia, tra terme e mare

FACEBOOK
FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
SHARE

Cosa c’è di meglio per affrontare il rientro dalle vacanze che pensare alle prossime mete da visitare? Vicine o lontane dipende un po’ da voi, per me sono lontane al momento, ma quello che è purtroppo accaduto di recente all‘isola di Ischia mi ha fatto pensare a quanto io dia per scontate e sempre a portata di mano le bellezze dell’Italia. Per questo sono felice di avere l’opportunità di scriverne, sopratutto in questi giorni in cui la terra di Ischia sta tremando.

isola-di-ischiaIschia si trova nel Golfo di Napoli ed è caratterizzata da un paesaggio molto vario, coniugando il mare con la collina, spiaggie di sabbia e scogli a picco sul mare. Acque cristalline bagnano alcune delle spiagge più belle di quest’isola, come quella di San Francesco o quella di Sant’Angelo, mentre sullo sfondo borghi caratteristici accolgono i turisti che scelgono di dedicare un po’ di tempo alla visita di questi luoghi impregnati di storia e cultura. Le fresche pinete che si trovano al centro dell’isola sono un patrimonio naturale che testimonia un po’ della storia di quest’isola: furono infatti un’eredità di Ferdinando II di Borbone, che destinò a oasi di verde l’area brulla lasciata dall’eruzione dell’Arso nel 1302.

panorama-ischiaMa ecco l’aspetto di Ischia che più mi affascina: lo sapete che ci sono 29 bacini termali, 103 sorgenti e 67 fumarole? Praticamente un centro termale a cielo aperto! Le terme di Ischia sono molto famose sin dall’antichità e alcune vasche termali sono fruibili liberamente, immergendosi nelle vasche naturali ricavate dalla spiaggia, dove l’acqua del mare e quella termale si miscelano. Oltre ai bacini naturali ci sono diversi centri termali specializzati, sia per seguire le cure termali che per effettuare trattamenti di bellezza.

ischia-tramonto

Come arrivare in questo paradiso di mare e terme? I traghetti per l’Isola di Ischia partono da diverse città del Golfo di Napoli, come Sorrento, Positano, Salerno, Amalfi, Capri e ovviamente Napoli. Il tragitto in traghetto Napoli-Ischia ad esempio dura circa un’ora e trenta minuti, quindi non è molto lungo. Io ho avuto il mio battesimo del mare su un traghetto che ha viaggiato tutta la notte e sono andata piuttosto bene, al ritorno mi sono quindi goduta in tutta tranquillità la traversata di giorno! Voi siete mai state a Ischia? Vi incuriosce quest’isola?

Sponsored.


FACEBOOK
FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
SHARE

Leave a Reply