Archive of ‘Moda’ category

Tiffany Return e gli orecchini sopravvisuti alla lavatrice

tiffany return

No, non ho preso una botta in testa e perso la capacità di fare i titoli. Volevo dirvi proprio questo: uno dei miei orecchini Tiffany Return a cuore è stato per un mese in lavatrice ed è sopravvissuto. Ma andiamo con ordine. La linea Return to Tiffany reinterpreta l’iconico portachiavi della maison newyorkese lanciato nel 1969, in argento, a forma di cuore, con l’incisione: Please Return to Tiffany&Co. La linea di gioielli in argento e oro a lui ispirata è oggetto del desiderio di molte donne, che grazie a questa collezione meno impegnativa possono portare con sé ogni giorno un po’ della magia di questo mondo scintillante. Naturalmente io sono una di quelle e nel primo giorno del mio viaggio di nozze a New York mi sono fiondata sulla 5th Avenue per immergermi nel glamour del flagship store di Tiffany. Indovinate con cosa sono uscita? No, non con gli orecchini.

tiffany return orecchini

Come vedete quello nella foto a sinistra è più opaco: unico ricordo di un mese in lavatrice, per il resto la struttura è rimasta intatta! Penso basti riportarlo a lucidare.

(altro…)

Chia maglieria artigianale, da Como capi morbidi e di qualità

chia maglieria artigianale

Si  lavano in lavatrice a freddo, hanno delle linee pulite ed eleganti e se li trattate bene vi faranno compagnia per tanto tempo. Ho scoperto i capi di maglieria artigianale CHIA grazie alla fondatrice Maria Chiara Ghezzi, che mi ha mostrato il campionario da lei ideato, composto da pezzi classici, senza tempo e che stanno bene a tutte. Mi ha raccontato anche la sua storia, di ispirazione per tutte le mamme che hanno dovuto interrompere il lavoro per la maternità e che vogliono riprendere a lavorare, cucendosi addosso il lavoro che piace a loro.

chia maglieria artiginale cardigan

Linee semplici e materiali di qualità sono la ricetta di CHIA maglieria artigianale per proporre capi versatili per tutti

(altro…)

Italian Wedding Style: fiera sposi a Milano tra gusto ed eleganza

italian wedding style

Vi  sposate la prossima primavera e siete indietro con l’organizzazione? Niente panico e ricordate che la cosa importante è che lui dica sì, quindi, per quel che si può, limitate l’ansia pre matrimoniale. Ve lo dice una che si è agitata tantissimo per i preparativi del matrimonio. Vi confesso qual è stata la mia più grande paura: che quel giorno piovesse. Ora voi direte: beh, tutte le spose hanno paura che piova. Si, ma il pranzo era organizzato all’aperto e il piano B non era sufficiente per contenere tutti gli invitati!!! Vi parlo di matrimonio perché un’amica mi ha segnalato la fiera sposi a Milano Italian Wedding Style, che si terrà il 22 e 23 ottobre a Palazzo Giureconsulti. Un salone dedicato alla presentazione di tutti i dettagli che renderanno il vostro giorno più bello memorabile, con il gusto e l’eleganza che contraddistinguono lo stile italiano.

italian wedding style

Dagli allestimenti all’abito, potrete immergervi nel mondo a colori pastello del matrimonio

(altro…)

Cambio dell’armadio: 5 consigli per un guardaroba efficiente

cambio dell'armadio

Buttare o tenere? Questa maglia mi piace, ma non so con cosa metterla.Tornerà di moda l’anno prossimo? Mi sono spesso fatta queste domande al momento del cambio dell’armadio, quando devo riorganizzare il mio guardaroba per la stagione corrente. Averlo in ordine e ben organizzato significa per me anche renderlo efficiente: devo trovare subito quello che mi serve. Pena la perdita del treno al mattino o peggio arrivare in ritardo con mio figlio all’asilo. In questi giorni mi sto occupando del cambio di stagione per fare posto a maglioni e vestiti pesanti e così ho pensato di scrivere questo post per condividere con voi tutti i trucchi che ho imparato nel tempo per fare questa operazione. Inoltre ho chiesto qualche consiglio alla personal shopper e consulente d’immagine Lisa Campolunghi, che con il suo servizio Analisi del Guardaroba riorganizza l’armadio e crea outfit con gli abiti che già avete.

lisa campolunghi

La personal shopper e consulente d’immagine Lisa Campolunghi

(altro…)

Mad Zone, a Milano Brera una boutique dal gusto londinese

MAD Zone - concept store via Brera 2

Tania Mazzoleni è arrivata a Milano, partendo dalla sua Roma, con una scommessa: riuscire ad aprire un concept store dove moda, arte e design dialogassero insieme, creando nuove sinergie e un’esplosione di creatività. Il suo sogno si è avverato in via Brera 2 con Mad Zone, vetrina milanese di stilisti emergenti, oggetti di design di ricerca e arte contemporanea, sempre in movimento. L’allestimento dello store infatti cambia spesso, con temi guida differenti, che ogni volta raccontano una storia, suggeriscono impressioni ed emozioni. Quando sono entrata nello store mi sono sentita come quando ho visitato alcune boutique un po’ eccentriche e alla moda di Londra o in uno showroom di Soho a New York: il gusto di Tania è decisamente anglosassone e consiglio un giro nel suo spazio a chi è alla ricerca di un look unconventional e fashionista al tempo stesso.

mad zone tania mazzoleni

Tania Mazzoleni al centro del suo spazio Mad Zone, ora con l’allestimento a tema Illustrashion, sul rapporto tra illustrazione e moda

(altro…)

1 2 3 4 12